Moki il Latin Lover del Parchetto - Istinti sessuali nel cane maschio

sabato 27 luglio 2013
Premessa* 

Moki è il mio primo cane e sono alla mia prima esperienza. 
Da quando era piccolo ho studiato e mi sono informata con libri, siti, trasmissioni, allevatori, comportamentalisti, proprietari di cani.
Nonostante questo avrò sempre nuove cose da imparare, dubbi, argomenti sui quali cercare aiuto e confronto.
Ci sono varie scuole di pensiero sull'educazione del cane e spero che in questo blog, quando si parlerà di cani, ci si potrà aiutare e mai mancare di rispetto. 
Qui parlerò come se stessi chiacchierando con degli amici, non è un blog di insegnamenti ma un posto dove confrontarsi!
Buona Lettura :)

---

Ciao!

Mi sono chiesta se scrivere questo post o meno perchè dovrò cercare di trovare "le parole giuste" :)

Moki è un cane toy, pesa 2 chili ed è minuscolo!

Ma non è un cane da borsetta.

Io non volevo fosse un cane di quel tipo, e lui per carattere non ha mai voluto esserlo, quindi ci siamo trovati :)

Fin dai 4 mesi ha imparato a socializzare al parco, nell'area cani.
L'ho fatto crescere a contatto con il parco, il verde, quanto più possibile.
L'ho sempre portato anche d'inverno in modo tale che fosse un cane equilibrato e non un cane che ha paura degli altri cani.

Intanto facevo anche il training per tenerlo in casa, per farlo camminare al guinzaglio etc.

Già intorno ai 5 mesi cercava di "montare" i suoi amichetti maschi. Mi hanno spiegato che era normale nel loro "codice canino" per questioni di "dominanza" e che se succede una volta ogni tanto non è niente di preoccupante quindi poichè non succedeva spesso non mi sono allarmata.

Un giorno con un suo amichetto maltese con cui faceva sempre la lotta per giocare la cosa è "degenerata".

All'improvviso mi sono accorta che aveva un "coso" gigante lì sotto!!! :D mi sono chiesta se fosse normale e ho chiesto a tutti i padroni di cani presenti se lo fosse. 
Tutti erano un po' stupiti e mi dicevano che era in effetti un qualcosa che non si vede tutti i giorni!!!

Dopo questo tentativo di montare il suo amichetto maltese quella enooorme protuberanza non rientrava più.. Moki mi fissava ansimando, immobile. 

Dopo 15 minuti era ancora così...

La cosa poi, nei mesi successivi, è successa un paio di volte ancora.

L'ho portato da vari veterinari (non solo per questo ma anche per i dentini e altre cose) e mi hanno detto più o meno tutti la stessa cosa, così come il comportamentalista e le persone che incontro.

I veterinari mi hanno detto che Moki è molto androgeno (e, a quanto pare, iperdotato!).
Oltre ad essere un cane dominante (fa sorridere considerato quanto sia piccolo!) ha, più di altri cani ad esempio, un fortissimo istinto ad accoppiarsi.
Come per le persone le cose cambiano a seconda di come si è. 
Non siamo tutti uguali, e nemmeno i cani lo sono.
Mi hanno suggerito la castrazione chimica.

Riporto la spiegazione dal sito www.avanzimorivet.it 

Il farmaco agisce bloccando la produzione dell’ormone maschile, il testosterone, senza il quale il cane non prova il desiderio di accoppiarsi e non può produrre spermatozoi. La deslorelina viene somministrata sottoforma di una piccola capsula, simile al microchip, che viene iniettata con una siringa sotto la pelle alla base del collo. Causa una temporanea infertilità, che va da 6 settimane dopo l'impianto e che dura almeno 6 mesi. 
Il farmaco non ha alcuna controindicazione o effetto collaterale, tranne un lieve gonfiore nel punto dell'impianto in alcuni cani, che scompare spontaneamente entro un paio di settimane.

Quando mi hanno consigliato questa cosa era primavera.
Ho deciso di pensarci un po' su, anche se il veterinario mi aveva detto che comunque in futuro avrei dovuto pensarci perchè Moki è uno di quei soggetti che rischiano tumori ai testicoli e questo potrebbe prevenirlo.


Nel periodo di Aprile/Marzo Moki piagnucolava tutto il giorno vicino alla porta di casa, era inappetente e sempre triste.

Cercava di scappare di casa e si lanciava nel cortile appena vedeva una fessura aperta.. insomma tutte cose "non da lui".

Quando al parco o nella sala d'attesa del veterinario o nei negozi si lanciava sulle cagnette cercando di... (si, ovunque e con chiunque!!) gli dicevo solo "Moki" oppure "Hey.." e lui più o meno si fermava.
Lo facevo per evitare si eccitasse troppo senza potersi poi accoppiare così da non sentirsi di nuovo "male" come altre volte.

Poi si è calmato. 



Nelle ultime due settimane siamo stati un po' dalle parti di Napoli, Roma etc. Siamo stati in campagna, al mare.

Tutto bellissimo e Moki era più felice e affettuoso del solito!

Poi sono dovuta tornare a Milano per lavoro per qualche giorno e da quando l'ho riportato all'area cani, dove c'erano un paio di cagnoline all'inizio del calore,  lui è "impazzito" di nuovo.

Per poco non si faceva sbranare da un cane più grosso che non voleva si avvicinasse a Sissi (la maltesina più ambita del parchetto!), ma lui insisteva e insisteva.

Morale della favola: mangia poco (anche se di solito il caldo non gli fa passare la fame), è meno ubbidiente, tristissimo in casa, dorme tutto il tempo e non mi "cerca", mentre di solito io lo chiamo "ombretta" perchè mi sta sempre attaccato hehehe!

C'è chi dice che a non castrarli soffrono di più a meno che tu non li faccia accoppiare.
Chi dice che se li fai accoppiare una volta poi diventano ancora più tremendi (io vorrei comunque fargli fare i cuccioli prima o poi se capita!)
Chi dice che il cane maschio non soffre anche se nella vita non si accoppia mai.
Chissà!?!

Quali sono le vostre esperienze e le vostre idee in merito?

Fatemi sapere qui sotto!!

Vi lascio con questo mini video di stasera su instagram :)

http://instagram.com/p/cSLumBCS45/?igref=ogexp

Sistiana
34 commenti on "Moki il Latin Lover del Parchetto - Istinti sessuali nel cane maschio "
  1. è meglio non farlo accoppiare tanto per... prima bisogna pensare bene a dove andranno a finire i cuccioli.
    Secondo la mia esperienza è meglio farlo sterilizzare, perchè fai anche il suo bene oltretutto rischi che scappi di casa perchè va a cercare le femmine in calore (e questo succede anche in inverno).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma non è sottointenso che se pensi di far accoppiare il tuo cane è perché sai già dove andranno i cuccioli? Cioè per me si intende quello. Cioè fare una cucciolata per avere un cucciolo io, uno mia mamma etc etc..

      Elimina
    2. purtroppo ci sono persone che non pensano a dove andranno a finire i cuccioli :(

      Elimina
    3. trovare una cagnetta della razza di Moky non è facile. In italia questo misto razza è raro. Generalmente una cagnolina può partorire anche sei o sette cuccioli. Una volta che due o tre sono rimasti a voi, controllare il post affido degli altri non sarebbe cosa facile. Ti reputo una ragazza intelligente. Sono sicura che prenderai la decisione giusta. Ma non devi temporeggiare. Come ti ho scritto su facebook, la situazione, per quanto attenta tu possa essere può sfuggire al controllo. Ho visto che vuoi bene al tuo cane. Io ci sono passata. Mi sono morsa le mani per un attimo di distrazione che è costato la vita della mia gattina. Ancora oggi non l'ho superato. Fidati, castrandolo gli fai solo del bene!

      Elimina
  2. Se non hai intenzione di fargli fare cuccioli nell'immediatezza, è preferibile castrarlo subito. Da quanto so, più si va avanti con gli anni, e maggiore è l'incidenza di tumori anche in cani già sterilizzati. In poche parole, la castrazione preverrebbe malattie gravi, ma se si effettua l'operazione tardi si annullano comunque i "benefici'' relativi a questo aspetto. Poi pensa a quel povero cane che ha una voglia irrefrenabile di accoppiarsi ed è impossibilitato a farlo perchè trattenuto dal proprio padrone. Insomma, a meno che non si voglia avere cucciolate (belle sì, ma anche fastidiose per certi versi) è meglio castrare il nostro amico a quattro zampe. Gli facciamo solo del bene.

    Ciao!

    RispondiElimina
  3. Avendo cinque cani credo che la mia esperienza e il mio consiglio possano esserti utili.
    Il mio maschione Jerry ( un simil husky molto esuberante) è stato castrato all'età di un anno e da allora sono felicissima di aver preso questa decisione.
    L'istinto ad accoppiarsi potrebbe causarti parecchi guai. Potrebbe scappare ( e ti posso assicurare che non lo ritroveresti facilmente), una lotta con un cane più grande potrebbe essergli fatale, se non riesci in tempo a difenderlo. Inoltre, NON è vero che non soffre a non accoppiarsi. Al contrario. In ultimo, il veterinario che ti ha parlato della prevenzione dei tumori ti ha detto la verità. La castrazione è un gesto di grande civiltà e rispetto nei confronti del tuo peloso. Io ho cinque cani e due gatti e piano piano ( causa fattore economico non ho potuto fare tutto assieme) sto provvedendo per tutti. Prima di castrarlo, il mio Jerry mi ha fatto passare diversi guai. Adesso è sereno. Ed io con lui! Pensaci bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di avermi raccontato la tua esperienza, per me è utilissimo ascoltare il parere di chi ci è passato già!

      Elimina
    2. Ho 6 cani e condivido a pieno ciò che hai scritto..

      Elimina
    3. condivido l'esperienza di singerina1976! A me il vet ha detto che a castrare un cane entro i due anni si riducono drasticamente i rischi di tumori e dato che il mio cane aveva un problemino simile a quello di moki e che alla fine difficilmente avrei trovato la femmina per farlo accoppiare(credimi... è + difficile di quanto si pensi perchè chi ha la femmina vuole il maschio PERFETTO fisicamente ed esteticamente, quindi anche moki con il suo problema respiratorio di cui hai parlato tempo fa sarebbe penalizzato), abbiamo deciso circa due mesi fa per la castrazione per asportazione dei testicoli.
      L'operazione è andata benissimo anche se come per qualunque operazione con anestesia totale è rimasto intontito per diversi giorni. Per il mese successivo l'ormone rimasto in circolo lo faceva comportare a tratti da dominante come prima e a tratti da cucciolotto spaventato. Dopo circa un mese gli ormoni si sono stabilizzati e ho trovato un cane equilibrato, molto + attento a me anche se siamo in un parco o all'aperto con altri cani, + ubbidiente, e molto + ben disposto anche verso gli altri maschi se ci sono femmine intorno (e anche gli altri maschi lo vedono meno come una minaccia). In pratica non me ne sono pentita! Si, mi sarebbe piaciuto fargli fare i cuccioli ma obbiettivamente se dovevo aspettare + di due anni e poi magari non riuscire a farlo accoppiare sarebbe stato peggio visto il rischio di tumori. La mia vicina sono 7 anni che dice che vuole far accoppiare il suo cane e ancora non ha trovato nulla... io non lo trovo coerente ne giusto!
      In sostanza il mio consiglio è: datti una scadenza, se entro quella scadenza non trovi da farlo accoppiare pensa seriamente alla castrazione, perchè in quel caso sarebbe un gesto d'amore nei suoi confronti e credimi, la sua vita migliorerebbe senza dover sempre essere schiavo degli ormoni impazziti!

      Elimina
  4. Ciao! il tuo mokino è adorabile <3 secondo me la castrazione chimica è la cosa migliore per lui, lo farà sentire meno frustrato e darà a te il tempo di pensare alla cosa migliore da fare. In generale io lo farei castrare in maniera definitiva dopo una cucciolata, a meno che la tua intenzione non sia quella di farlo accoppiare con regolarità. Parto dal presupposto che anche noi siamo animali e se non dare sfogo a certi istinti ci fa star male, figurati come può sentirsi un animale che è puro istinto (sopratutto in queso caso)...

    RispondiElimina
  5. ciao, anche io ho un cane maschio e anche il mio cercava di montare qualsiasi cane o oggetto che si ritrovava, per non parlare del "coso" che ogni tanto usciva fuori a salutarci. quando lo portavo al parco per socializzare con gli altri cani era diventato impossibile stare tranquilli perchè si montava qualsiasi cane, prendendosi anche qualche morsetto da qualche cane a cui non andava di essere montato. lo feci sterilizzare verso l'eta di un'anno circa senza pensarci troppo perche la veterinaria volle fare così. costo a parte, successivamente alla sterilizzazione è stato MALISSIMO, ha dovuto tenere il collare elisabettiano( quello che assomiglia ad un'imbuto) per evitare che si strappasse i punti. mangiava a fatica, era triste e senza energie. Insomma è stato un vero stress per lui e anche per me! io ero preoccupata perchè lo vedevo strano, ci sono voluti un bel po di giorni per farlo tornare attivo. ovviamente la reazione delle sterilizzazione varia da cane a cane, sicuro è che ogni cane se la eviterebbe volentieri!
    ormai è passato piu di un'anno dalla sterilizzazione, il cane sta bene ed è attivo come sempre.
    non sono sicura che se tornassi indietro lo rifarei sterilizzare. per lui è stato veramente brutto e non so se sia conseguenza della sterilizzazione ma si fidava meno a farsi toccare in quella zona.
    per moki soprattutto quando va in calore è frustrante non potersi accoppiare, io povrerei con la castrazione chimica, sicuramente meno indolore per il piccolo.
    ciao spero di esserti stata d'aiuto, ti seguo sempre! sei speciale, un bacio :) ps: un bacio anche a moki e complimenti si vede che li vuoi molto bene e che ti dedichi a lui come ogni padrone dovrebbe fare ;)

    RispondiElimina
  6. Io penso che almeno una volta devi farlo accoppiare, anche per una sua soddisfazione, e vedi come si comporta dopo, poi con il tempo deciderai il dafarsi, perche' penso che gli animali siano uguali a noi e a volte dobbiamo provare a metterci nei loro panni e pensare a cosa è giusto e sbagliato, comunque lo sentirai tu' quello che e piu' giusto per MOKY , be' mettila cosi' ai un cane che a rocco siffredi gli fa' un baffo!

    RispondiElimina
  7. Io faccio il tifo per il mitico Moki Siffredi :)

    RispondiElimina
  8. Proprio pochi giorni fa il cane di una mia amica è morto a causa di un tumore ai testicoli....aveva fortissimi dolori e gli venivano somministrate spesso molte medicine, che hanno finito per "perforargli lo stomaco". Tutto questo x cosa??! perchè la padrona nn ha mai voluto farlo accoppiare...questa repressione lo ha letteralmente ucciso! quindi mi kiedo....xk castrarlo o impuntarsi (cm nel caso della mia amica) per non farlo accoppiare?! Consentiglielo almeno la prima volta....e vedi cosa succede! Nel caso in cui il riskio di tumori continui ad essere incombente anke dopo l'accoppiamento allora poi potrai valutare.ma solo poi....ora, intanto, provaci! ;) trovagli una bella cagnetta e una persona affidabile, per assicurarti sulla sorte dei piccoletti! Un bacione bellissima =D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh magari fosse così facile trovare la cagnetta :( sono mesi che cerco un po' dappertutto.. io vorrei proprio farlo accoppiare e fargli fare i cuccioli per tenerne uno, e darne uno a mia mamma.. però non è facile! alla fine dell'estate prenderò una decisione

      Elimina
  9. Ciao Sistiana, anche io sono alla prima esperienza con un cucciolo di cane,ho un cocker,Ricky,di quasi 4 mesi a casa. Anche lui ha questo istinto a montare tutti i cani,che siano maschi o femmine,grandi o piccoli. Tutti dicono che è normale,infatti se Ricky trova il cane che domina più di lui non lo fa più. Solitamente gli altri cani che non accettano di farsi domaninare,sottomettono l'altro cane e fanno in modo che si mettano a schiena giù e con le zampe all'aria (spero tu abbia capito come ahah. Comunque cerca di prendere in considerazione tutte le opzioni, e prendi la decisione che faccia meno male al tuo Moki,perchè nessuno lo conosce bene come lo conosci tu :) Poi facci sapere che scegli!! Ciao :)

    RispondiElimina
  10. Io avevo due cagnoline tempo fa, ed una delle due è ancora viva. Una sera trovammo questa giovane bastardina, abbandonata davanti casa nostra e quindi decidemmo di prendercene cura. Molto presto imparò dalla cagna che già avevamo ad uscire fuori di casa, per fortuna abitiamo in un borghetto e quindi non si può dire che sia tanto pericoloso far uscire i cani. Comunque passano alcuni mesi e questa cagnolina mi va in calore, e la vediamo sempre di meno a casa. Passano alcune settimane e vediamo che la pancia gli si sta gonfiando, e li abbiamo capito che qualche cane del vicinato l'aveva messa incinta, ed io so molto probabilmente chi è stato. Pensiamo poi che più di 3 o 4 cuccioli non li poteva fare, ed invece sforna 7 palle di pelo che per fortuna siamo riusciti a dare via, ed una l'abbiamo ancora qui, purtroppo la madre poco tempo dopo è morta non si sa bene per cosa, io penso che sia per il fatto di un emorraggia interna visto che comunque i cuccioli non erano proprio minuscoli, forse un po' troppo grandi per lei, mentre i miei pensano semplicemente che sia stata investita, il mistero purtroppo rimane.

    RispondiElimina
  11. Ciao Sistiana!allora tutti i cani hanno questo istinto ovviamente animale di accoppiarsi con qualsiasi cosa trovino,anche sulle gambe dello stesso padrone!io ho uno yorki di 18 anni e mezzo e lui non era eccessivamente focoso però per 15 anni (perchè poi con l'età sai ha iniziato a faticare) gli tenevamo una bambolina di pezza (era praticamente un pupazzo di quelli che vinci alla pesca dei cigni) e lui ''stava'' con lei quando aveva necessità :) può sembrare un pò ortodosso come metodo però non lo abbiamo castrato e nonostate oggi abbia sviluppato un tumore benigno ai testicoli (ma a 18 anni!!) abbiamo preferito non intervenire anche se i veterinari consigliano la castrazione sempre!!io proverei con questo metodo e vedere come reagisce...ovvio la bambolina di pezza appena si rompe e potrebbe ingoiare peli e cose la butti e ne prendi un altra poi è un maschio ''morta una bambolina se ne fa n'altra'' ahaha te lo consiglio per vedere se è gestibile e più sereno! ( ricordo che il mio Lucky dopo la leccava tutta era quasi tenero, ovvio poi quando te la trovi per casa sta bambola ti può fare un pò schifo ma gliela lasci in cuccia o la metti in bagno...insomma per il bene dei pelosi si fa anche questo!!!ovvio che farlo accoppiare poi in seguito sarebbe ancora meglio!!

    RispondiElimina
  12. Moki è un meticcio, io non lo farei accoppiare con un'altra cagnolina a caso per poi avere dei cuccioli che non si sa se riuscirete a piazzare. Non si sa chi sono i suoi genitori, se trasmette malattie genetiche, anche se si accoppia con una cagnolina di razza escono dei meticci che finiscono regalati in mano a chissàchi e non puoi sapere se se ne prenderanno cura come si deve.
    L'accoppiamento non diminuisce l'istinto, anzi. Moki starebbe bene solo se si accoppiasse con ogni cagna in calore che incontra. Se soffre così tanto in presenza di femmine in calore io lo castrerei, per lui è più una sofferenza avere la possibilità di accoppiarsi ma non poterlo fare che essere castrato.
    Un bacino su quel tartufino bello!

    RispondiElimina
  13. Ciao cara ..io avevo 3 cani o meglio ,ne sono rimasti solo 2 .
    Di questi 3 luna era la mia cagnolina preferita l amavo,vivevo per lei ,i veterinai han sempre detto di sterilizzarla ma mio padre non ne ha voluto mai sapere ,perchè per lui è andare contro natura...fattosta che a 10 anni decidiamo di operarla solo che dopo l operazione è andata degenerando fino alla morte causata da un tumore alle ghiandole surrenali "svegliato" dall operazione.Sono stata molto male ho pianto per giorni e anche se son passati mesi nn l ho ancora superata.Ora me ne son rimasti 2 di cani laser e gaia.Laser ha lo stesso problemino si moki anche lui è ben messo nelle parti basse ...e anche lui ha forti istinti sessuali solo che ormai ha 13 anni è uno shitzu anziano e con un tumore beniglio al testicolo che lo porta a essere leggermente più aggressivo del solito.Un paio di mesi fa è venuta a mancare la cagnolina del mio ragazzo una bastardina di piccola taglia..anche lei è stata operata molto grande a 11 anni circa....solo che dopo l operazione le è venuto il diabete ,diventò cieca e poco dopo morì.

    Fidati è meglio castrarlo ora moki prima che sia troppo tardi ,tanto sarebbe reversibile quindi nel momento in cui vuoi farlo accoppiare puoi farlo tranquillamente.

    RispondiElimina
  14. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  15. c'è rischio di tumore ai testicoli, il rischio di fughe improvvise, la sua depressione da ''vorrei ma non posso''. Sisty, onestamente, vale davvero la pena tenerlo sulle spine così e con tutti quei rischi per fargli fare una cucciolata?

    RispondiElimina
  16. Ciao! Io ho 2 cagnoline e un cagnolino (mamma e i due figlioletti). All'inizio pensavamo di sterilizzare lui, ma avendo due femminucce c'era sempre il rischio che qualche cagnolino si avvicinasse a casa nostra(abito in campagna e nel nostro paese i cani di tutti girano per le case di tutti perchè non ci sono pericoli), così alla fine abbiamo fatto sterilizzare le femminucce appunto anche per prevenire i tumori. Io penso che tu debba fare la cosa giusta per Moki, nel senso che, magari, dopo aver fatto una cucciolata, puoi pensare alla sterilizzazione. Con questo preverrai malattie come il tumore ai testicoli e la sua voglia di accoppiarsi diminuirà. Il cane di alcuni miei conoscenti anche se sterilizzato, ogni tanto gradisce una compagna e sarebbe comunque un rapporto sicuro =)succede di rado ma ogni tanto capita!!! Un grosso bacione Sistiana <3

    RispondiElimina
  17. Secondo me non dovresti castrarlo!
    Ma ti immagini che tristezza se capitasse a te?
    Semplicemente devi trovare una cagnolina che può cavalcarsi qualche volta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se fai una cucciolata mi vendi un mini moki? haha

      Elimina
  18. ciao Sistiana,si vede che vuoi tanto bene al tuo Moki e quanto te ne prendi cura,da tutti i punti di vista! Io credo che fai bene a pensarci senza prendere decisioni affrettate e definitive,ho letto sia qui che sulla tua pagina facebook delle opinioni drastiche che non tengono conto del fatto che cagnette così piccole fanno da uno a massimo quattro cuccioli e che non stiamo parlando della selezione perfetta come si cerca di fare negli allevamenti,oltre che i tumori sono sviluppati maggiormente dalle femmine che dai maschi non castrati.Ci sono diversi modi di vedere le cose quindi penso tu faccia bene a darti un tempo non troppo lungo per risolvere la questione,ad esempio,se per dicembre non hai "combinato" il fidanzamento ;-) procedi per il trattamento farmacologico,reversibile...così hai circa un anno(negli animali piccoli il farmaco dura più tempo del previsto)per decidere se farlo accoppiare,o ripetere il farmaco o intervenire chirurgicamente! Certo è che leggendo sia te che i commenti ho scoperto che la vita dei cani è molto diversa se abitano in campagna,in centri piccoli o nelle grandi città,bisognerebbe scriverci qualcosa su hahahah! xoxoxo

    RispondiElimina
  19. Io ho un meticcio di ormai due anni e mezzo!!!è davvero molto irrequieto e quando da piccolino gli ho regalato una copertina per far si che avesse un qualcosa di morbido addosso mentre dormiva.....bè, è stata la fine!!!La prendeva come un gioco e dopo un pò anche come "oggetto sessuale"...all'inizio ero diciamo "traumatizzata" essendo anche per me il mio primo cucciolo!!!Poi ho scoperto che lo fa con qualsiasi plaid che gli davi a sua disposizione e così ho deciso di toglierlo definitivamente e da quel giorno non è più successo...anche se quando ha il suo "periodo" diciamo...viene molto vicino a me ecc ecc ed io ovviamente lo sgrido!!!Lui a differenza di Moki, purtroppo non è un cane socievole, anzi...ha paura degli altri cani e fa sempre l'indifferente non appena li incrocia sulla sua strada...anche se io l'ho sempre abituato a stare in mezzo agli altri...
    Si avvicina solamente ai maschi però anche lì il giochino dura poco :/
    Io non ho mai pensato di castrarlo e sinceramente non penso di farlo mai...

    RispondiElimina
  20. Io opterei per la castrazione chimica, è vero che soffochi i suoi istinti, ma alla fine se non può montare una cagnetta tutte le volte che vuole finirebbe solo per soffrire. Al massimo se riesci a trovare una compagna per una cucciolata entro la fine dell'anno io lo castrerei chimicamente.
    PS: sarei felicissima di prendermi un piccolo cucciolo di Moki:D

    RispondiElimina
  21. Bellissimo Moky, io non posso aiutarti perché non me ne intendo ma credo che gli altri ti abbiamo dato dei buoni consigli...
    Ciao dolce Sistiana♥
    baci baci, Monica.

    RispondiElimina
  22. Ciao Sistiana,"ti ho conosciuta grazie al video dei jeans a pois" e questa è la prima volta che ti scrivo...
    sei davvero carinissima e spero che dopo le vacanze riprenderai a fare video bricolage...ps io e il mio pupo adoriamo le tue canzoni :)

    Un grattino al pelosetto e un abbraccio a te
    Sandy

    ...il mio parere in merito al dubbio è di castrarlo, ho fatto tanto volontariato al canile e per la mia esperienza direi che è la scelta più serena per Moky, gli evita ansia e pene d'amore :)

    RispondiElimina
  23. Ciao bella! Con un pó di ritardo ho letto questo post. La mia esperienza è con una cagnolina femmina ma credo possa esserti comunque utile. La mia Milly è una beagle che adesso ha 11anni ma che ha passato l'esperienza della sterilizzazione. I suoi primi calori sono stati seguiti da delle gravidanze isteriche. Era malinconica, arrotolava tappeti e oggetti e se li metteva come se fossero dei cuccioli da allattare e in più, cosa che ci ha maggiormente allarmato, produceva latte dalle mammelle. Il veterinario ci ha spiegato che capita spesso alle cagnoline che non si accoppiano, , così come capita spesso che quel latte prodotto e non espulso col tempo provochi tumori alle mammelle... morale della favola l'abbiamo fatta sterilizzare e non ti dico come ci sentivamo in colpa a vederla mogia mogia nei giorni successivi all' intervento. Ma l'abbiamo fatto solo per lei e perché in fondo sapevamo che al massimo l'avremmo fatta accoppiare una sola volta...ma poi? Forse si, è una violenza quella che gli facciamo in un certo senso ma se abbiamo ben chiaro davanti a noi il tipo di vita che vogliamo fargli fare non ha senso mettere a rischio la loro vita. Un bacio a te e al peloso!

    RispondiElimina
  24. Io ho due bastardini, Gaspare e Kira, il maschietto l'ho trovato nel cassonetto della spazzatura, la femminuccia l'ho presa al canile, la mia esperienza è questa: la femminuccia l'ho sterilizzata e non le ho fatto fare nemmeno un calore perché ero obbligata dal canile e non me ne sono pentita, poiché ho evitato la piometra, il maschietto l'ho lasciato con tutte le sue cose, ora ha 14 anni e purtroppo ha un cancro al cervello, ma non ai testicoli. Inutile descrivere il mio dolore, inutile dire che vorrei morire prima di lui, inutile dire tutto. Affidati al veterinario e se è il caso fallo castrare, lo fai per lui!

    RispondiElimina
  25. Ciao Sistiana,
    mi chiedo se gli incidenti che descrivi non siano tipici della razza,una mia amica ha un barboncino,e quindi con Moki sono parenti :-) e anche a lui l'incidente che descrivi capitava spesso,costringendo la mia amica a correre dal veterinario per fargli sistemare i "gioiellini di famiglia" che da soli non si risistemavano :-0 con l'annesso corteo di risate,imbarazzo ed un po' di preoccupazione xchè non poteva certo restare così..
    Ad ogni modo la mia amica non lo ha fatto sterilizzare il cagnolino ha 11 anni è adorabile,affettuoso e gode di buona salute,il 'problemino' si attenua con l'età,ad ogni modo io ti consiglio di trovare una cagnetta,maltipoo,magari qui in italia è difficile,ma barboncine toy e bichon frisèes non mancano,verrebbero senza dubbio dei cucciolini stupendi che non faticherebbero a trovare una famiglia che li adotti,anche se bisogna organizzarsi x tempo x trovarle prima che arrivino i cuccioli,considera pure che le cagnette di piccola taglia non figliano moltissimo,fanno tre al max 4 cuccioli, e i barboncini e razze affini hanno un carattere dolcissimo,molto affettuoso ed adattissimo ad una famiglia che vive in appartamento.
    Alla fine la mia amica gli aveva trovato una 'fidanzatina' potenziale, una femminuccia di Bolognese,ma lui non ne ha voluto sapere..boh magari non erano i giorni giusti,magari andavamo troppo di fretta,o 'lei' non era il suo tipo XD ricordo che era innamoratissimo di una boxerina che frequentava il parco vicino casa nostra..ma li era un po' complicata se non altro x l'altezzaXD
    La mia pinscher invece l'avevamo fatta sterilizzare quando aveva un anno e mezzo,mia madre di cucciolate non ne voleva sapere :-/ ma purtroppo ha sviluppato un tumore nella cavità addominale e l'abbiamo dovuta lasciar andare.. anche se è stata accanto a noi x quasi 17 anni è stato molto triste.
    Perciò credo che non si possa generalizzare,parlane a fondo col tuo vet. di fiducia e decidi secondo coscienza anche se io credo che farlo accoppiare due o tre volte non dovrebbe essere un grosso problema,in quanto padrona del maschietto il tuo dovere sarebbe solo quello di aiutare a piazzare i cuccioli,e se vuoi in genere te ne spetta uno.
    Da qualche anno da quando la mia amica ed io viviamo in case diverse non ho più la gioia di essere accolta da una faccetta buffa e scodinzolona che mi corre incontro quando torno a casa la sera e devo dire che è una cosa che mi manca moltissimo,adoravo quel monello del nostro amico peluscioso. Ora vivo in condivisione con altre ragazze che ahimè non sono tutte Pet friendly e quindi non posso prendere un cucciolo con me :-( Se fossi libera di scegliere probabilmente sceglierei proprio un maltipoo,o forse un cavalier king. Il tuo Moki è davvero bellissimo,aggiorna il post e facci sapere se Moki ha placato i suoi bollenti spiriti! XD

    RispondiElimina
  26. Se cerchi un prodotto eccezionale... devi andare in un posto eccezionale. Scopri guinzaglio per cani . Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ2NjA3MTQ4OCwwMTAwMDA1MSxndWluemFnbGlvLXBlci1jYW5pLmh0bWwsMjAxNjA3MTQsb2s=

    RispondiElimina